PDA

Visualizza Versione Completa : Brindisini di qualità: Davide Zongoli ballerino.



Angelina
07-10-2012, 14:48
Brindisini di qualità: Davide Zongoli ballerino.




di PIERLUIGI POTÌ
Da Roma in Cina a strappare applausi e ad arricchire il proprio palmares di successi e riconoscimenti a livello internazionale.
Per il brindisino Davide Zongoli sembrano non esserci ostacoli nella sua scalata ai vertici della danza mondiale.
A dispetto dei suoi 29 anni, ha già calcato buona parte dei palcoscenici più ambiti, mettendosi in evidenza sia come ballerino classico, sia anche - più di recente - in una disciplina particolare, la “Poledance” (o anche “Polegymnastic”), caratterizzata dalla esecuzione di esercizi acrobatici su due tipi di pertiche (una in static, l’altra in spin).
A fine settembre, proprio in tale specialità, Davide ha vinto l’European Pole Sport Championship, organizzato da Italia (Polexgym Tamantini) e Russia (Epsu) - in pratica, è campione europeo della disciplina -, mentre in Cina, pochi giorni fa, ha partecipato al campionato di “Poledance” organizzato dalla International Dance Sport Associations, conquistando - manco a dirlo - il primo posto in graduatoria. :saluti1:

«Quest’ultima manifestazione in Cina - afferma il ballerino brindisino - è stato, per così dire, un assaggio in vista del campionato mondiale in programma a Zurigo il prossimo 10 novembre, in relazione al quale nutro molte aspettative. Successivamente, parteciperò ad un campionato a Mosca il 24 novembre.
Ma i progetti in cantiere sono davvero tanti: ad esempio, ho intenzione di ripresentarmi a “Italian’s got Talent”, questa volta con un passo a due insieme alla campionessa italiana ed europea di “Poledance”.
:balletto:
In prospettiva, c’è di sicuro anche la realizzazione di una rivista che parli della danza acrobatica a 360 gradi, sia in italiano e sia in inglese.
C’è poi anche la volontà di entrare a far parte della cartellonistica del teatro Verdi di Brindisi, ma... sembra più facile organizzare un concorso mondiale piuttosto che fare uno spettacolo nello splendido teatro della mia città».
Come è nata questa passione? «Ho iniziato in ritardo - spiega Davide -, visto che le prime lezioni le ho prese a 18 anni. Poi mi sono trasferito a Roma (dove attualmente risiedo) e lì ho perfezionato gli studi, riuscendo a strappare il mio primo contratto di lavoro». :scodinzola:
Tra le esibizioni del ballerino nostrano, rientrano quelle a “Miss Italia nel mondo” a Jesolo nel 2007. Anno in cui Zongoli ha letteralmente spopolato anche a Londra nelle vesti di coreografo partecipando ad una delle vetrine eccellenti del circuito teatrale mondiale, il “Salon Enternazional”.
Nel suo curriculum c’è anche qualche apparizione sul piccolo schermo, dove si è esibito come ballerino nella trasmissione “Una voce nel sole” di Albano Carrisi, nello spettacolo di Rai Uno “Un ponte tra le stelle” e nella fiction “Grandi domani”. Non meno rilevanti le sue partecipazioni ad opere liriche all’Arena di Verona, al Sistina e nei teatri di Bologna e Venezia. C’è ancora un sogno nel cassetto? «Beh... lì dentro è rimasto ben poco - conclude Davide - visto che sto riuscendo a realizzare ogni mio progetto. Diciamo allora che... se tutto ciò che sto costruendo andrà nella direzione giusta, mi riterrò più che soddisfatto».


http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/notizia.php?IDNotizia=557519&IDCategoria=1