Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Monti? Ecco cosa ne pensano i carlantinesi

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Monti? Ecco cosa ne pensano i carlantinesi

    Monti? Ecco cosa ne pensano i carlantinesi

    di Ilaria Pisani per Comunicando Carlantino



    Dopo il governo Monti che ha tentato di portare lItalia fuori dal baratro della crisi economico-finanziaria, come si affronterà il futuro?
    Quale sarà la nuova classe politica che verrà eletta alle prossime elezioni politiche 2013?
    Pare che in questi giorni non si possa parlare daltro in televisione e sui giornali.
    Tutta linformazione dei media è concentrata sullo scenario disastroso e desolante della nostra Italia. La mancata fiducia del Pdl (Popolo della Libertà) al Senato, sul decreto dello sviluppo, e alla Camera, sul decreto sui costi della politica negli enti locali, insieme allassenza di altri partiti al voto, ha causato la crisi del governo tecnico e la politica, tutta, è già pronta a tornare al voto.
    Comunicando Carlantino, a proposito del governo Monti, nominato il 16 novembre dello scorso anno dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e delle prossime elezioni politiche ormai alle porte, ha deciso di fare un sondaggio per conoscere latteggiamento e le opinioni di una parte dei cittadini carlantinesi nei confronti delloperato del governo tecnico e della politica in generale.
    Il sondaggio è composto da cinque domande ed è stato rivolto a un campione di persone divise per tre diverse fasce detà: 18-30 anni; 30-50 e superiore ai 50 anni.
    Come si può osservare dalla tabella, la maggioranza del campione intervistato (70%) ritiene che il governo Monti era necessario, il restante 30% pensa che non lo era affatto.
    Per quanto concerne loperato del governo tecnico, emerge che circa il 13% del campione totale intervistato si dice soddisfatto contro l87% che, invece, giudica negativo loperato dellesecutivo guidato da Mario Monti.
    Dai dati riportati in tabella si evidenzia che solo il 10% del campione totale vorrebbe che Monti restasse alla presidenza del consiglio, mentre il restante 90% pensa che non debba farlo.
    Si osserva, inoltre, che per il futuro il 93% del campione totale preferisce un governo di tipo politico e solo il restante 7% uno di tipo tecnico.
    Per quanto riguarda le prossime elezioni politiche, l83% dichiara che si recherà alle urne per eleggere la futura classe politica mentre il 17% (risultante solo da due fasce detà: 30-50 e oltre 50 anni) dice che non andrà a votare.
Working...
X