Ospedale Perrino di Brindisi: nuova dotazione tecnologica in Radioterapia

Nov 21, 2017



Nella giornata di ieri ha fatto il suo ingresso in Radioterapia il nuovo acceleratore lineare Unique che completerà l’ammodernamento, iniziato nel 2015, di entrambi gli apparecchi disponibili nell’Ospedale Perrino di Brindisi.
L’installazione sarà completata entro il mese di gennaio 2018 e l’apparecchio entrerà in uso clinico entro la fine di febbraio. Si prevede di trattare circa 40 pazienti al giorno per trattamenti ad intensità modulata, arcoterapia, stereotassici e guidati dalle immagini di elevata precisione.
La ASL Brindisi, per completare l’offerta di oncologia radioterapica a supporto della chirurgia senologica e oncologica, ha deciso di acquisire anche un acceleratore da sala operatoria per eseguire la radioterapia intraoperatoria (IORT).
A breve la pubblicazione del bando di gara per l’acquisizione di questa ulteriore risorsa tecnologica, che sarà disponibile presumibilmente nel primo semestre del 2018.
L’insieme di queste moderne attrezzature migliorerà notevolmente la precisione delle cure offerte alla popolazione della intera provincia.
L’ammodernamento del Servizio di Radioterapia aveva riguardato anche la digitalizzazione dei processi e le strutture fisiche della Palazzina Radioterapia, con particolare cura dell’accoglienza degli ambienti per rendere il contesto ospedaliero più ospitale e distensivo.


UFFICIO STAMPA ASL BR