Olio di San Vito si conferma sulla Guida agli extravergini Slowfood

12 aprile 2018


Per il terzo anno consecutivo l’olio della giovane azienda sanvitese è recensito sulla prestigiosa guida internazionale di Slowfood.
Il team di esperti ha degustato due dei quattro oli aziendali tutti rigorosamente mono cultivar ovvero il “gusto delicato” estratto da olive “ogliarola salentina” e il “gusto deciso” estratto da “cellina di Nardo’”. Gli altri due oli della gamma, “leccina” e “frantoio”, non erano ancora pronti per la degustazione, perché appena estratti, quando l’incaricato Slowfood ha ritirato i campioni da esaminare.
L’azienda opera dal 2014 e ha una estensione di circa 18 ettari piantumati con oltre 1050 alberi.


“E’ una grande soddisfazione per noi essere recensiti sulla guida Slowfood – afferma il titolare dell’azienda Raffaele Chionna- per noi è la terza presenza consecutiva in guida e siamo rammaricati per non aver potuto sottoporre alla valutazione degli esperti l’intera gamma perché due dei nostri oli non erano ancora pronti quando si è riunita la commissione.
Raccogliamo solo con scuotitore e reti ed estraiamo a freddo, conserviamo l'olio in silos con camera d’aria pneumatica che ne preserva la fragranza e le caratteristiche organolettiche.
Questi riconoscimenti ci spingono a svolgere il nostro lavoro ancora con più passione per consegnare ai nostri clienti il miglior prodotto possibile.”





http://www.sanvitoin.it/wordpress/olio-di-san-vito-si-conferma-sulla-guida-agli-extravergini-slowfood/