Festival Internazionale di Poesia ideato e realizzato dalla poetessa boliviana Norah Zapata-Prill



[/COLOR]



Ott 6, 2018

Dall’8 al 15 ottobre la Puglia sarà protagonista di un Festival di Poesia Internazionale voluto e organizzato dalla poetessa boliviana Norah Zapata-Prill.

Il Festival, che nasce a Ostuni , sede dell’associazione culturale “Casa de la Poésie El Cactus”, fondata da Norah Zapata-Prill, si articolerà in diverse
città pugliesi, con incontri, iniziative, letture ed eventi dedicata alla poesia, in tutte le sue numerose sfaccettature.

«Negli ultimi anni sono stata più volte in Puglia e a Ostuni, per presentare la mie poesie. Mi sono innamorata della Città Bianca, dei suoi colori, del mare, degli ulivi e qui ho finalmente realizzato il mio sogno che era quello di acquistare una casa per trasformarla in ‘Casa della Poesia’, affinché potesse diventare uno spazio fisico per le manifestazioni artistiche in generale e per la poesia in particolare.
Da qui nasce l’idea del Festival Internazionale della Poesia, che quest’anno ospiterà cinque poeti boliviani, a cui faremo conoscere la Puglia e che avranno un fecondo scambio culturale con i poeti italiani».


Le iniziative del Festival, oltre ad Ostuni, vedranno protagoniste le città di Lecce, San Michele Salentino, Fasano, Cisternino, Carovigno ed Andria dove i poeti boliviani Vilma Tapia Anaya, Gabriel Chàvez Casazola, Benjamin Chavez, Emilio Coco, Gary Daher Canedo e Norah Zapata-Prill
intersecheranno i loro versi con quelli dei poeti italiani.




Tra i tanti appuntamenti in programma, segnaliamo il reading “Convergenza poetica” che si terrà a Lecce lunedì 8 ottobre a “Crocevia”, in collaborazione con le associazioni “Camera a Sud” e “Orti di guerra”, alle ore 18.30;
martedì 9 ottobre l’incontro a San Michele Salentino con l’associazione “Attacco Poetico” per un incontro sul tema “La libertà di espressione poetica: scrive-re sui muri”, presso la Biblioteca Comunale alle ore 19.
A Ostuni giovedì 11 ottobre, alle ore 17 l’incontro con Franco Arminio, presso la Chiesa di San Vito Martire, sul tema “L’albero: un amore che non mente”.
E poi ancora iniziative teatrali, una cena dell’amicizia italo-boliviana e serate dedicate alla poesia come quella che si terrà a Ostuni, nella Chiesa del Carmine, sabato 13 ottobre, alle ore 19 dal titolo “Encuentro”, che vedrà un reading poetico di poesie boliviane, italiane e ostunesi, in nome di una condivisione di arti e intenti.

Domenica 14 ottobre, alle ore 18 ci sarà un incontro ad Andria, a cura dell’associazione “Fucina Domestica” in Piazza La Corte, dal titolo “Poesie al tramonto”.
Alcuni eventi prevedono la collaborazione con il Festival della Cooperazione Inter-nazionale e con altre associazioni del territorio, entusiaste di aderire al Festival, che si propone di continuare le sue attività anche negli anni a venire.

Il Festival sarà inaugurato ufficialmente domenica 7 ottobre, alle ore 19 presso il Museo di Civiltà Preclassiche della Murgia Meridionale di Ostuni e si con-cluderà lunedì 15 ottobre al Villaggio SOS di Ostuni, alle ore 17, con un reading poetico alla presenza dei piccoli alunni della scuola primaria “Pessina-Vitale”.

Tutto il programma del Festival può essere consultato sulla Pagina Facebook della Casa de la Poésie “El Cactus”, oppure attraverso il link: https://casadelapoesieelca.wixsite.com/elcactus



http://www.brundisium.net/index.php/al-via-il-festival-internazionale-di-poesia-ideato-e-realizzato-dalla-poetessa-boliviana-norah-zapata-prill/