Dic 18, 2018


Natale è ormai alle porte e i più piccoli diventano protagonisti: «Le Luci di Brindisi», rassegna organizzata dal Comune di Brindisi e dalla Fondazione Nuovo Teatro Verdi, entra nel vivo della proposta dedicata ai bambini.
Si comincia giovedì 20 dicembre, alle 17.30, con «Sogno di una notte di Natale», un festival di circo contemporaneo tra le piazzette e le vie del centro. Una magica galleria di spettacoli di danza in volo e clownerie, di giocoleria e acrobatica, di fuocoleria e marionetteria, che trasformerà il centro di Brindisi in una grande pista da circo.

In piazza Cairoli un mix di sentimenti, forza, eleganza e armonia sarà il filo conduttore della performance di danza in volo di Erica Occhionero, pronta a incantare il pubblico in un quadro danzante poetico e intenso.
Il circo e la danza si fondono per esaltare al massimo la poesia del gesto regalando al pubblico immagini dal forte impatto visivo e acrobatico.

In corso Umberto, all’altezza di via Conserva, seguirà il «Dely De Marzo Show», spettacolo di fuoco dai toni in stile “circo nero” che compie il connubio tra la classica figura paradossale e felliniana e la più solenne arte della fuocoleria, in una cornice spettacolare fatta di fontane di fuoco, pioggia di gocce infuocate, scintille strabilianti e la più classica evoluzione del mangia e sputa fuoco.

A pochi passi lo spettacolo «Retrò» dell’artista «Mone Monè», al secolo Simone Tuosto, personaggio solista nei panni di un clown scapigliato d’altri tempi che si esibirà in numeri di circo classico, segnati da ritmiche musicali e gag comiche, trasformando gli spettatori da osservatori in artisti protagonisti.

Proseguendo verso piazza Vittoria si arriva all’intersezione dei corsi, dove la strada sarà lo speciale palcoscenico per il teatro delle marionette di Roberto Lanave, un vero “mondo in miniatura” popolato da personaggi come Pinocchio, lo stregone, il clown, il giullare, ecc. che richiama una tradizione e un’arte antichissime. Le marionette sono statue che prendono vita come dei simulacri, non a caso la loro origine, che risale alla Grecia classica, è religiosa.

Dalle evocative marionette alla pista di «Mr. Big!», montata in piazza Vittoria nel cuore del mercatino, il passo è breve. «Mr. Big!» è il protagonista di uno spettacolo di cabaret circense, giocoleria, equilibrismo, fuoco e clownerie, costruito sulla capacità dell’artista di improvvisare le sue gag tra sarcasmo e autoironia, mettendo il pubblico al centro della scena. La tecnica circense diventa lo strumento al servizio di una comicità capace di coinvolgere tutti gli spettatori con leggerezza e trasportarli con semplicità in un’atmosfera ironica e divertente.

I diversi momenti di questa mirabolante invasione, che rapirà per oltre quattro ore grandi e piccoli, saranno legati dal filo di Arianna di due intrepidi trampolieri, Gabriel Tenrock nei panni di Jack, il teschio dai buoni sentimenti del film di Tim Burton «Nightmare Before Christmas», e Selena Ciraci in quelle di una farfalla luminosa.

Ma giovedì 20 dicembre è anche il giorno d’insediamento del «Villaggio di Babbo Natale», in arrivo in piazza Vittoria e destinato a rimanere fino a domenica 23 dicembre, con attività dalle 17 alle 20.30 (domenica anche la mattina dalle 11 alle 13). Una dimora nella quale Babbo Natale e i suoi aiutanti raccoglieranno le letterine di tutti i bambini che vorranno esprimere i loro desideri, tra animazione, musica, danza e laboratori.

Ancora giovedì si apre il contest fotografico «Brindisi in foto a Natale 2018» rivolto a tutti i fotografi, amatori e professionisti. L’associazione fotografica InPhoto di Brindisi, che propone l’iniziativa, prenderà in consegna gli scatti fino al 6 gennaio (info@assinphoto.com), per poi coordinare la selezione, la valutazione, la votazione e la premiazione dei fotografi vincitori. Gli scatti dovranno attenersi al tema dell’atmosfera, della tradizione e del senso del Natale in città. Sono previsti tre premi per la categoria fotografica e altrettanti, con il contributo di Adoc, per le foto alle vetrine più belle della città e ai negozi che ne hanno curato l’allestimento.


Programma completo «Le Luci di Brindisi» su goo.gl/jWQCdx




http://www.brundisium.net/index.php/...-babbo-natale/