San Vito dei Normanni: prima edizione del Festival di Pasqua e Primavera dell’orchestra OLES




Apr 12, 2019


Al via la prima edizione del “Festival di Pasqua e Primavera” dell’Orchestra Sinfonica di Lecce e del Salento OLES, sotto la direzione artistica di Giandomenico Vaccari e il coordinamento artistico di Maurilio Manca.

Il Festival è realizzato grazie al sostegno e al finanziamento della Regione Puglia e dell’Assessorato all’industria turistica e culturale, con le preziose collaborazioni del Teatro Pubblico Pugliese e di Apulia Film Commission.

S’inaugura martedì 16 alle 19.30 a San Vito dei Normanni, nella Basilica di Santa Maria della Vittoria (ingresso libero), con l’esecuzione in prima mondiale del brano di Luigi Morleo, I passiuna tu Christù per contralto, percussioni e orchestra (che dà il titolo al concerto stesso), abbinato allo Stabat Mater per contralto, archi e continuo di Antonio Vivaldi e La grande Pasqua russa di Rimskij-Korsakov, con la partecipazione del contralto Tina D’Alessandro, voce versatile e caratteristica impegnata nel repertorio lirico, sinfonico e cameristico, e la direzione del maestro napoletano Christian Deliso.
Alle percussioni è lo stesso Morleo che con I passiuna, commissionata per l’occasione da OLES, dà forma musicale all’antico testo in lingua grika dedicato alla passione di Gesù Cristo presentando, alla sua maniera, una cifra stilistica originale e al tempo stesso legata alla tradizione etnico-popolare.

Il concerto è dunque dedicato al rito della passione in una duplice veste musicale: quella rappresentata dal repertorio sacro tradizionale dello Stabat Mater di Vivaldi e quella della musica popolare contemporanea con I passiuna tu Christù di Luigi Morleo, composta da sette parti:
“Ce calimèra na sas ipòvo –
“I sciddi dràmane san arraggiati” –
“En istazo na pas po’(vo)”
“Ce me tris kiovu ton inkiovèsciane” –
“Satti pu apèsane o Christò-mma” – “Ce allergamente arte pedìa” –
“Ce me mìan oria ma cortesìa”.
Chiude il concerto la Grande Pasqua russa op. 36 di Korsakov. L’Ouverture sinfonica per grande orchestra è un’opera dedicata alla memoria di Borodin e Musorgskij (scomparsi prematuramente) e ispirata al repertorio tradizionale della musica russa, ai canti, le danze popolari e la musica religiosa.

Prossimo appuntamento in cartellone, venerdì 19 aprile alle 13 a Nardò, nella Cattedrale, per il Concerto del Venerdì Santo. In programma Le sette ultime parole di Cristo sulla Croce di Haydn, dirige OLES il maestro Eliseo Castrignanò.


Christian Deliso
Nato a Napoli, studia pianoforte, composizione e direzione d’orchestra diplomandosi presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli.
Ha collaborato con numerose orchestre, tra le quali: Orchestra del conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli; Orchestra di Baltimore; International Ensemble di Roma; Orchestra Filarmonica di Brno, Orchestra Filarmonica di Debrecen, Hungarian Synphony Orchestra, Antalya Senfoni Orchestra, Orchestra di Stato di Smirne, Lappeenranta Symphony Orchestra, Orchestra e Coro dell’Opera di Stato di Szeged, Tauride Symphony Orchestra, HET Holland Symphonia, Astana Philarmonic Symphony Orchestra. Attualmente è direttore ospite al Festival dei Palazzi di San Pietroburgo.

Luigi Morleo
Nato a Mesagne, è docente di Strumenti a Percussione presso il Conservatorio Piccinni di Bari. Nel 1992 ha vinto il I° Premio per Percussionisti “Valerio Bucci” indetto dai percussionisti del Teatro alla Scala di Milano. Dall’87 al ‘91 è stato percussionista dell’Orchestra dell’Ente Autonomo Teatro Petruzzelli di Bari; dal ‘92 al ‘94 è stato prima percussionista, poi timpanista dell’Orchestra Sinfonica dell’Amministrazione Provinciale di Bari, successivamente timpanista dell’Orchestra Società dei Concerti di Bari con la quale ha effettuato tourneé in Europa, Giappone e Cina. È invitato a numerosi festival internazionali in Italia e all’estero, parallelamente affianca una notevole attività solistica, compositiva e direttoriale.

Tina D’Alessandro

Voce versatile e caratteristica, impegnata nel repertorio lirico, sacro e cameristico. Si esibisce con importanti istituzioni concertistiche in Italia e all’estero. Collabora frequentemente con l’Orchestra Metropolitana di Bari. Nel 2015 è stata protagonista di una apprezzata tournée in Corea (Seoul) presso il Teatro Nazionale interpretando differenti ruoli nel Trittico di Puccini. Ha debuttato in Dido and Aeneas al Teatro Alfieri di Asti, nei ruoli di Rosina nel Barbiere di Siviglia e di Zaida ne Il turco in Italia al Teatro Olimpico di Vicenza. Ha eseguito inoltre opere del repertorio sacro di Mozart, Pergolesi, Vivaldi e Rossini, di quest’ultimo si ricorda La petite messe solennelle eseguita per la Fondazione lirico-sinfonica Petruzzelli.

Orchestra Sinfonica di Lecce e del Salento

L’Orchestra Sinfonica di Lecce e del Salento OLES è una società cooperativa orchestrale che nasce nel 2017 con l’obiettivo di salvaguardare, potenziare e modernizzare l’importante patrimonio musicale costituito da quarant’anni di attività concertistica e operistica dell’orchestra leccese (già Orchestra Sinfonica della Provincia di Lecce e Orchestra Sinfonica Tito Schipa), in possesso della qualifica di Istituzione Concertistico Orchestrale. OLES ha fra le finalità statutarie quella di promuovere la cultura e la pratica musicale in Italia e all’estero attraverso la produzione, gestione e organizzazione di stagioni sinfoniche e operistiche, concerti da camera, rassegne musicali, festival, compresa la gestione di teatri e sale da concerto, l’attività formativa e divulgativa. Avvalendosi di un finanziamento della Regione Puglia, per il tramite del Teatro Pubblico Pugliese, OLES ha realizzato presso il Teatro Apollo di Lecce la “Stagione d’autunno” articolata in 8 concerti, riscuotendo grandi consensi di pubblico e critica.
Nel 2018 OLES ha svolto attività sinfonico-concertistica e operistica, producendo la Stagione Lirica «Opera in Puglia», primo esempio di circuito lirico regionale coinvolgendo i teatri di Lecce, Brindisi, Foggia e Barletta.

Ufficio Stampa – Fabiola Carlino
ufficiostampa@orchestrasinfonicaoles.com – 339.8116645
Info e contatti
M: info@orchestrasinfonicaoles.com
W: orchestrasinfonicaoles.com
FB: Orchestra OLES


http://www.brundisium.net/index.php/...avera-di-oles/