MES: estorsione "legalizzata" ai danni dei risparmiatori italiani - Tiziana Alterio




Roma, 6 dic – Che il Mes sia una misura pericolosissima per l’Italia ormai lo sanno pure i sassi. Lo ha capito Salvini, lo ha capito la Meloni, lo ha capito Di Maio, lo hanno detto e sottoscritto anche numerosi economisti di sinistra su Micromega. Gli unici che invece insistono sono, ovviamente, gli scendiletto di Bruxelles, ossia il Partito democratico e il premier Conte, la cui condotta – tra sotterfugi e menzogne – la dice molto lunga sulla posta in gioco. Eppure, essendo un tema economico abbastanza complesso, la maggioranza degli elettori ancora non ha ben compreso la natura della questione e le insidie che nasconde. A fare un po’ di chiarezza ci ha pensato quindi Tiziana Alterio.