Feb 3, 2020


Da Ottobre 2019 Brindisi è Città Francigena, aderendo all’Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF), grazie all’intervento dell’Associazione Brindisi e le Antiche Strade e del Consiglio Comunale. L`ingresso, o si potrebbe dire il riconoscimento, rafforza ancora di più il ruolo della nostra città come crocevia di rotte, percorsi e Cammini.

Il Dott. Antonio Melcore, ha partecipato in qualità di delegato dell’Associazione al tradizionale appuntamento a Monteriggioni, in provincia di Siena, dedicato alla settima edizione del Forum sulla Via Francigena “Comuni in Cammino”.
Il forum annuale si è svolto nelle giornate del 31 Gennaio e del 1 febbraio nel Complesso monumentale di Abbadia Isola con il focus sul tema “Via Francigena. Work in progress”.

Il Forum è stato occasione di incontro tra istituzioni, associazioni e territorio.
Le giornate si sono suddivise in vari momenti che hanno concesso alla platea di fare il punto sullo sviluppo della Via Francigena a partire dalla gestione e dalla governace del percorso, con un approfondimento sulle buone pratiche e l`accoglienza e di realizzare un confronto tra Comuni lungo la Via Francigena, sviluppando tavoli tematici e riflessioni sulle nuove strategie per la promozione del percorso e del territorio.
Numerosi i relatori di rilievo, come: Massimo Tedeschi, il Presidente di AEVF, Massimo Piacentini del MiBACT, Sandro Polci, Direttore del festival Europeo delle Francigene, Angelo Fabio Attolico della Regione Puglia, Eugenio Giani, Presidente del Consiglio regionale della Toscana o Giovanni Morozzo, Presidente di Slow Travel Fest e molti amministratori locali, Sindaci, Assessori dei Comuni aderenti alla Via Francigena che hanno portato all’attenzione di tutti l’impegno che le proprie comunità locali ed amministrazioni stanno mettendo in campo per valorizzare il percorso francigeno.
“Questi momenti sono molto importanti per costruire reti, relazioni e collaborazioni per importare il know how ed ispirare con le nostre buone pratiche…I Nuovi Pellegrini intraprendono i loro viaggi alla ricerca di un turismo di qualità, che offra loro una esperienza autentica del territorio.
Brindisi, per la sua posizione e per la sua storia ha un ruolo di fondamentale importanza lungo il tracciato, il modo di fare turismo e di viaggiare sta cambiando, così come la consapevolezza dei viaggiatori che decidono sempre di più di ripercorrere i grandi itinerari e cammini storcici, in un’ottica di turismo slow e sostenibile.
Per gustare un’esperienza a 360° che affonda nelle radici nel tessuto culturale dove si è ospiti è necessario che il territorio sia preparato con servizi, accessibilità, ospitalità … Siamo al lavoro anche su questo” – Antonio Melcore, per Brindisi e le Antiche strade.



L’Associazione Brindisi e le Antiche Strade

http://www.brundisium.net/index.php/...ni-in-cammino/