Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Brindisi: una strana litigata

  1. #1

    pagliaccio Brindisi: una strana litigata

    Liticata

    La culonna a lu monumentu
    Abbortu sinti a forma ti timoni
    jertu ti vulera
    mancu vasciu
    pi mej sinti sulu 'nu sifoni
    atru ca Monumentu ti lu Fasciu

    Tieni li spaddi brutti e stritti
    'nu culu cruessu comu tafanaro
    e cu dà Madonna ca fori mitti
    pari propia lu frati ti 'nu palumbaru

    'ssimigghi propria a ci ticu ju
    cu quedda facci a 'nnazi a Diu
    mi pari 'n'assissori cumunali

    ...................Continua ..............

    Traduzione
    La colonna (di Brindisi) si rivolge al monumento al marinaio (dirimpettaio)

    Sei un aborto a forma di timone
    alto ti vollero
    neanche basso
    per me sei solo un sifone
    altro che Monumento del fascio!

    Hai le spalle brutte e strette
    un culo grosso come un tafanaro
    e con la madonna che metti fuori
    sembri proprio il fratello di un palombaro

    assomigli proprio a chi dico io
    con quella faccia davanti a dio
    mi sembri un assessore comunale.

    Poesia di
    Remo Simoniello

  2. #2
    Lu monumentu a la culonna
    E' parlata edda ca si teni totta
    pi' cappieddu 'nu marmu ti spitali
    wuarda a sorda ca eti menza botta
    ca pari propia 'nu piezzu ti rinali.

    C'è rumpi la pettula la matina
    tuj si figghja a nunna malasorti
    vaj catendu, si mazza comu spina
    chjena ti ruttami e totta storta

    A furia ti spenti e catapenti
    t'hannu fattu 'na 'nfurrata
    è veru ca no' 'mbali propia a nienti
    ma m'è paruta 'na vera cugghjunata

    'Nu picca mi dispiaci, sventurata
    pircé no' sai qual è la situazjoni
    si tici a 'ngiru ca tu si' malata
    e a spicciari intra 'nu capannoni.

    Ti lu ticu e viti ca no' mi cunzola
    forzi, sirai, senz'atru crammatina
    lu soliti 'gnurantoni, cazzarola
    a v'à scunzari la storia brindisina

    .....................continua ..............

    Traduzione

    Risposta del Monumento alla colonna


    Ha parlato lei che ha per
    cappello un marmodi ospedale
    guarda tua sorella che è la metà di te
    è sembra propio un pezzo di rinale.

    Che rombi la ... ogni mattina
    tu che sei figlia della malasorte
    stai cadendo, sei magra come una spina,
    piena di rottami e tutta storta.

    A furia di spinte e sostegni
    ti hanno fatto una fregatura
    è vero che non vali propio niente,
    ma mi è sembrata una vera coglionata..

    Un poco mi dispice, sventurata,
    perché non sai qual è la situazione,
    si dice in giro, che tu sei malata,
    e finirai dentro un capannone.

    Te lo dico, e vedi che non mi consola
    forse sarà, senz'altro domattina,
    i soliti ignorantoni,
    devono guastare la storia brindisina





    Poesia di
    Remo Simoniello

  3. #3

    Forti a mari, a tutti toi


    Forti a mari, a tutti toi
    M'hatu ruttu propria li "pampasciuni",
    tutti li giurni la solita minchjata,
    cu sentu a vuj strafessi e mucculuni,
    la capu m'atu veramenti cripintata

    Vi lu ticu iu ca sontu 'na fortezza,
    vuj tiniti la vocca cu parlati,
    ju ti forti tegnu sulu dibulezza,
    petri e mattuni, tutti so' scascjati.

    Virgogna critu a totta la citati
    e a li pulitici sintitivi 'nu scuernu,
    ca li cosi antichi, tutti so' malati
    e noni ti brunchita, ma di malguvernu


    Traduzione
    Il forte a mare, sirivogle a tuti e due (la colonna e il monumento al marinaio)

    Mi avete rotto proprio i “lampascioni”
    tutti i giorni la solita “minchiata”,
    a sentir voi strafessi e mocciosi,
    la testa mi avete veramente crepata.

    Ve lodico io, che sono una fortezza,
    voi avete la bocca per parlare,
    io di forte ho solo la debolezza,
    pietre e mattoni, tutti sono rotti.

    Vergogna, grido a tutta la città,
    e ai politici, fatevene vergogna,
    perché le cose antiche, tutte son malate,
    e non di bronchite ma di malgoverno.



    Poesia di
    Remo Simoniello

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •