Buon Natale e felice 2013 dal Comune di Carlantino
1.jpg

Carissimi concittadini,
Il Natale è alle porte e, anche quest'anno, il sindaco e l'amministrazione comunale vogliono rinnovare gli auguri di un sereno Natale a tutti voi.
Ci lasciamo alle spalle un 2012 difficile, carico di problemi, segnato da una grave crisi economica che ha messo in difficoltà non poche famiglie.
L'energia che abbiamo profuso in questi due anni e mezzo di lavoro si è rafforzata ancora di più in quest'ultimo anno proprio per far fronte a questa crisi e per fare in modo che il nostro piccolo Comune continuasse il suo cammino.
Non sempre il nostro impegno è stato ripagato con lo stesso entusiasmo dai cittadini, perché spesso si giudica l'azione amministrativa con il metro del proprio tornaconto, o della risoluzione del problema personale.
Bisognerebbe riflettere di più sul fatto che il paese è di tutti e che i progetti si realizzano su larga scala.
E’ evidente che l'azione amministrativa non può raccogliere un consenso unanime ma deve essere altrettanto chiaro che, nonostante l'attuale momento di difficoltà, lo sforzo fatto è massimo, soprattutto in termini di lotta alla disoccupazione (pensiamo, in tempi di crisi come questi, ai tanti operai impegnati nei lavori di deforestazione, agli operai che lavorano presso imprese edili locali).
Abbiamo più volte ribadito che una comunità cresce solo se ognuno si sente parte di un progetto comune e, ogni giorno, dà il suo contributo per costruirlo.
Di fronte alle sfide di sviluppo e di crescita nessuno può restare indifferente. L'amministrazione per questo è aperta ad ogni forma di collaborazione. Se riuscissimo a combinare le nostre azioni, potremmo essere più fiduciosi per un futuro migliore.
Le idee costruttive vengono da persone buone e disponibili e non da persone grandi e distruttive.
Questa amministrazione è stata sempre attenta alle richieste di famiglie e persone in difficoltà. Troppe sono state le persone che hanno " bussato alla porta del sindaco" perché si trovavano in difficoltà e, prontamente, hanno trovato risposta, nell'ambito di ciò che è possibile fare, per andare incontro a bisogni ed esigenze di tutti.
Con l'augurio che le cose possano cambiare, e che il nostro atteggiamento come comunità possa diventare più propositivo, anche quest'anno l’amministrazione comunale porterà avanti le sue iniziative natalizie.
Per continuare a stare insieme con piacere il sindaco sarà lieto di invitare gli anziani al pranzo di Natale perché riteniamo bello oltre che doveroso condividere momenti di gioia, di solidarietà e di vicinanza con chi è più solo, e, allo stesso modo e con lo stesso entusiasmo, si ripeterà l’esperienza dell’incontro di fine anno con tutti i cittadini.
L'augurio più grande è la speranza che queste feste siano per tutti voi uno spiraglio di luce in un momento di ombra e che lo stare con persone a voi care vi restituisca la carica giusta e l'ottimismo per ripartire.
Con questo sguardo fiducioso al domani il sindaco, gli assessori e i consiglieri tutti vi augurano di trascorrere un santo Natale e un nuovo inizio d’anno nel suo significato più vero e più profondo.


L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE