Corsi stagioni d'albe


Corsi stagioni d'albe senza sole
e su prati scoprii coltri di stelle.

Vissi selvaggi vortici di voli
e mille voci accompagnai negli anni.

Giunsi al canneto del mio lungo viaggio
e vi trovai la rosa del tuo viso.

Vidi la luce e mi fermai nel tempo.
Morirono sentieri di silenzi.

Nei tuoi occhi ora vivo.


Poesia
di
Giuseppe Nasillo