Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 14 di 14

Discussione: Archeologia. i giganti fossili

  1. #11

    Resti di una razza perduta di giganti sono stati scoperti in Nevada.


    Resti di una razza perduta di giganti sono stati scoperti in Nevada. Sono i biblici Nephilim?
    Ci sono un certo numero di racconti menzionati dalle tribù dei nativi americani su giganti alti e forti dai capelli rossi, che abitavano la regione del Nevada migliaia di anni fa.
    Nelle storie, sono descritti come una razza crudele, cannibale ed estremamente barbarica, i giganti umanoidi.
    Questa tribù nativa americana si chiamava The Paiute e il nome di questa razza di giganti era Si-Te-Cah.
    Nel nord di Paiute, secondo la leggenda, questi giganti arrivarono da un’isola lontana attraversando l’oceano sulle zattere costruite usando la pianta fibrosa di tule.
    Nel XVI secolo, il conquistatore spagnolo Pedro Cieza de León in Crónicas del Perú trova una storia sull’origine dei giganti sudamericani.
    Secondo la storia, “arrivarono via mare in zattere di canne, robuste come le grandi navi; alcuni di questi erano così alti che dal ginocchio in giù erano grandi quanto un normale uomo di taglia normale. ”
    Secondo la leggenda, questa antica tribù di giganti intraprese una guerra contro il Paiute e tutte le altre tribù del loro vicinato.
    La guerra fu terribile per le tribù native, e alla vigilia del loro annientamento, unirono le loro forze tutte insieme contro Si-Te-Cah, quindi riuscirono ad attirarli all’interno di una grotta.
    Una volta arrivati ​​all’interno, le tribù hanno appiccato un incendio all’ingresso della grotta che ha provocato il soffocamento e la morte di tutti i giganti.
    L’ingresso della caverna fu sigillato dalle tribù fino al 1886 quando John T. Reid, un ingegnere minerario, incuriosito dalle storie delle tribù native, entrò nella caverna e, diffuse la storia.

    Purtroppo, l’attenzione è stata catturata da una compagnia fondata dai minatori David Pugh e James Hart e furono scoperti depositi di guano all’interno della caverna.
    Iniziarono a scavare la preziosa risorsa nel 1911, ma in quel processo, qualsiasi tipo di artefatto che potesse essere scoperto fu quasi certamente trascurato o perso.
    Tuttavia, dopo che lo strato esterno di guano fu estratto, oggetti affascinanti iniziarono a emergere.
    Ciò ha portato a un adeguato scavo condotto nel 1912 dall’Università della California, seguito da un altro nel 1924.
    I rapporti parlano di un enorme numero di artefatti acquisiti, molti dei quali risultarono sbalorditivi.
    Probabilmente uno dei risultati più sorprendenti all’interno di questa grotta è stato il ritrovamento di diversi sandali lunghi 15 pollici!
    Presumibilmente, altri oggetti straordinariamente più grandi sono stati recuperati, ma da allora sono stati messi al sicuro nei magazzini dei musei non esposti al pubblico

    ENORME IMPRONTA IMPRESSA NELLA ROCCIA DI LOVELOCK
    L’unica prova a cui si può assistere attualmente è un’enorme impronta, incastonata su un masso all’interno della Grotta di Lovelock.

    TESCHI GIGANTI DI LOVELOCK


    Il secondo scavo che ha avuto luogo nella grotta ha rivelato molte altre inquietanti scoperte.
    Nel 1931, sulla base di un articolo pubblicato nel Nevada Review-Miner, un paio di enormi scheletri furono trovati sepolti in un lago asciutto vicino a Lovelock, nel Nevada.
    I resti extra-large misuravano 8,5 metri, rispettivamente, e sono stati trovati su di essi capelli rossicci.

    Vi sono numerose congetture che circondano le comunità scientifiche che questi giganti potrebbero, in realtà, essere i Nephilim biblici, la prole abbandonata dei “Figli di Dio” con le “figlie degli uomini”.
    Se questo è corretto, possiamo presumere che queste mummie saranno probabilmente nascoste al pubblico per mantenere segreta questa storia per sempre.



    https://www.hackthematrix.it/?p=1823...-g2tYbkY42u_tg

  2. #12

    Archeologi stupiti: “Tombe di giganti trovate in Crimea”

    Archeologi stupiti: “Tombe di giganti trovate in Crimea”
    Durante gli scavi archeologici in Crimea , gli esperti hanno scoperto una necropoli dell’Impero bizantino dove si trova la tomba di un gigante .
    Mentre continuavano i lavori di ricostruzione della scalinata di Mitridate a Kerch, contemporaneamente iniziarono i lavori di scavo archeologico nell’area.
    E’ stata trovata una necropoli di 100 metri quadrati, con sepolture di persone che hanno visitato il tempio di Giovanni Battista .
    Ad oggi sono state scoperte 27 sepolture , alcune di bambini.
    Oltre ad altri elementi, come ciondoli o bracciali in bronzo.
    In una delle sepolture sono riusciti a trovare vestiti di feltro .
    Questo è stato molto utile in quanto ha permesso loro di datare la scoperta .
    Tomba di un gigante nella necropoli
    Il ritrovamento in sé è raro ed è diventato molto più bizzarro quando hanno trovato una cassa funeraria lunga oltre 2,30 metri .
    Quando l’hanno scoperto, hanno trovato quello che sembrava essere lo scheletro di un gigante.
    Considerando il fisico standard degli abitanti della zona in passato, trovare uno scheletro di un uomo alto più di due metri è qualcosa che rompe gli schemi.
    L’altezza media della popolazione della data era alta 1,60 metri , quindi non c’è modo di spiegare come siano stati sepolti i resti di questo gigante nella zona.
    I resti sono stati esaminati dall’antropologo del team, che spera di fornire una stima dell’età della persona sepolta lì.
    I resti devono essere analizzati per scoprire la loro origine
    Scavi complicati
    I lavori di scavo sono stati lenti a causa del terreno complicato, perché misto .
    Nei tempi antichi, la spazzatura veniva semplicemente gettata a terra.
    Poi, nel Medioevo , su tutti i resti antichi fu creata la necropoli.
    Per questo motivo è stato difficile per gli archeologi dare un’interpretazione esatta dell’origine di tutto ciò che è stato trovato.
    Al momento, gli esperti sono in trattative con la diocesi di Kerch-Feodosia per poter estrarre i resti ritrovati ed esaminarli meglio.
    Gli esperti continuano a indagare sull’origine del misterioso scheletro e sul motivo delle sue dimensioni anormali.
    Oltre a trovare una spiegazione per le sue origini.
    L’esistenza dei giganti è comune in diverse culture antiche, nonostante il fatto che l’archeologia tradizionale cerchi di tenere nascosti questi tipi di reperti.
    Ma scoperte come quella in Crimea ci mostrano che sono esistiti.

    https://www.hackthematrix.it/?p=3177...6rv8jbYpU49JGE

  3. #13

    pesce Il misterioso gigante a due teste di 3,5 metri della Patagonia

    Il misterioso gigante a due teste di 3,5 metri della Patagonia lascia perplessi gli antropologi


    img_60a39071da70a.jpg
    Nel corso del loro lavoro, gli archeologi trovano spesso testi antichi in cui ci sono prove dell’esistenza di giganti sulla Terra.
    Tuttavia, è possibile che voi non sappiate del ritrovamento di un gigante a due teste di 3,5 metri in Patagonia.
    Sfortunatamente, ci sono molti falsi diversi nel mondo, che sono ossa enormi e strani scheletri di grandi dimensioni, ma ci sono reperti che mettono alla prova la nostra comprensione della vita sulla Terra.
    La storia di “Cap-Two” è sorprendente e molti lo trovano difficile da credere.
    Nel 1673, il massiccio gigante a due teste fu catturato dai marinai spagnoli, dove rimase prigioniero finché non cercò di scappare e fu ucciso con una lancia nel petto.
    Nel 19 ° secolo, i resti mummificati del gigante furono spediti in Inghilterra.
    Nel 1914, dopo essere passati da uno sho all’altro, i resti mummificati di Cap Two finirono al Weston Pier a Birnbeck.
    Lì, i suoi resti furono esposti al pubblico per circa 45 anni, fino a quando nel 1959 Lord Thomas Howard acquistò i resti essiccati.

    Cap Two ha continuato a stupire le persone e in qualche modo è finito a Baltimora, in una bizzarra collezione al Bob’s Side Show al The Antique Man Ltd di Baltimora, di proprietà di Robert Gerber e sua moglie.
    Si potrebbe pensare che anche questo sia un falso… Tuttavia, Cap-Two esiste ei suoi resti mummificati possono essere trovati nella collezione Gerber.
    Sorprendentemente, una storia completamente diversa è stata ascoltata dalla bocca di Gerber per quanto riguarda l’origine dei resti.
    Secondo Gerber, Cap Two è stato effettivamente trovato morto sulla spiaggia con un’enorme lancia nel petto.
    Il corpo è stato mummificato dalla gente del posto in Paraguay, non in Patagonia, fino a quando un capitano inglese di nome George Bickle non si è imbattuto nei suoi resti, e poi lo ha trasportato in Inghilterra, in un museo a Blackpool, dove è rimasto in mostra per diversi anni.

    Quindi i resti mummificati del gigante furono trasportati di nuovo in America, a Baltimora.
    È possibile che siano esistite persone di proporzioni gigantesche, ed è possibile che esistano ancora oggi. Ci sono molti falsi scheletri di giganti in mostra in tutto il mondo.
    Tuttavia, questo non significa che tutti i giganti scoperti siano falsi.
    Si possono trovare molti testi antichi e testimonianze che parlano dell’esistenza dei giganti.
    Alcuni di questi testi possono essere trovati anche in libri religiosi come la Bibbia.
    “A quei tempi c’erano dei giganti sulla terra; e dopo di ciò, quando i figli di Dio vennero dalle figlie degli uomini e le partorirono dei figli, divennero uomini di potere, che nei tempi antichi erano conosciuti ”(Genesi 6: 4).
    Secondo Genesi 6: 4, si ritiene che i Nefilim fossero i discendenti dei “figli di Dio” e delle “figlie degli uomini” prima del Diluvio. Questo nome è anche usato come riferimento dei giganti che abitavano Canaan durante la conquista israeliana.
    “E lì vedemmo i Nefilim, i figli di Anak, che discendevano dai Nefilim; ed eravamo come cavallette ai nostri occhi, e quindi eravamo ai loro occhi. “- Numeri 13:33.
    Cap-Two, forse, esisteva davvero e le persone di statura enorme sono tutt’altro che insolite per la nostra Terra. E il fatto che il gigante avesse due teste, l’aspetto dei “gemelli siamesi” suggerisce che questo è possibile.
    La versione sul gemello siamese mutante sembra abbastanza plausibile, ma il problema è che ci sono creature come Ettins nelle fiabe inglesi.
    Erano giganti a due teste e mangiavano persone.
    Allo stesso tempo, l’Inghilterra è abbastanza lontana dalla Patagonia.
    Molte persone nel mondo hanno personaggi fiabeschi simili, quindi la mutazione del tipo del gemello gigante-siamese era, a quanto pare, abbastanza comune. Inoltre, si richiama l’attenzione sul fatto che per qualche motivo gli uccelli a due teste appaiono su molti stemmi e queste immagini non possono essere spiegate con standard scientifici razionali.
    È possibile, ovviamente, che ci fosse una guerra nucleare sulla Terra, dopo la quale una tale mutazione era onnipresente, ma è più probabile che esistesse una specie di razza a due teste.
    Prima o poi scopriremo la verità, ma molto probabilmente qualcuno ci tiene all’oscuro di tutto…



    https://www.hackthematrix.it/?p=3430...ruLtVye2N9czyQ

  4. #14

    “Tombe di giganti trovate in Crimea”

    “Tombe di giganti trovate in Crimea”

    Durante gli scavi archeologici in Crimea , gli esperti hanno scoperto una necropoli dell’Impero bizantino dove si trova la tomba di un gigante .
    Mentre continuavano i lavori di ricostruzione della scalinata di Mitridate a Kerch, contemporaneamente iniziarono i lavori di scavo archeologico nell’area.
    E’ stata trovata una necropoli di 100 metri quadrati, con sepolture di persone che hanno visitato il tempio di Giovanni Battista .
    Ad oggi sono state scoperte 27 sepolture , alcune di bambini.
    Oltre ad altri elementi, come ciondoli o bracciali in bronzo.
    In una delle sepolture sono riusciti a trovare vestiti di feltro .
    Questo è stato molto utile in quanto ha permesso loro di datare la scoperta .
    Tomba di un gigante nella necropoli
    Il ritrovamento in sé è raro ed è diventato molto più bizzarro quando hanno trovato una cassa funeraria lunga oltre 2,30 metri .
    Quando l’hanno scoperto, hanno trovato quello che sembrava essere lo scheletro di un gigante.
    Considerando il fisico standard degli abitanti della zona in passato, trovare uno scheletro di un uomo alto più di due metri è qualcosa che rompe gli schemi.
    L’altezza media della popolazione della data era alta 1,60 metri , quindi non c’è modo di spiegare come siano stati sepolti i resti di questo gigante nella zona.
    I resti sono stati esaminati dall’antropologo del team, che spera di fornire una stima dell’età della persona sepolta lì.

    I resti devono essere analizzati per scoprire la loro origine
    Scavi complicati
    I lavori di scavo sono stati lenti a causa del terreno complicato, perchè misto .
    Nei tempi antichi, la spazzatura veniva semplicemente gettata a terra.
    Poi, nel Medioevo , su tutti i resti antichi fu creata la necropoli.
    Per questo motivo è stato difficile per gli archeologi dare un’interpretazione esatta dell’origine di tutto ciò che è stato trovato.
    Al momento, gli esperti sono in trattative con la diocesi di Kerch-Feodosia per poter estrarre i resti ritrovati ed esaminarli meglio.
    Gli esperti continuano a indagare sull’origine del misterioso scheletro e sul motivo delle sue dimensioni anormali.
    Oltre a trovare una spiegazione per le sue origini.
    L’esistenza dei giganti è comune in diverse culture antiche, nonostante il fatto che l’archeologia tradizionale cerchi di tenere nascosti questi tipi di reperti.
    Ma scoperte come quella in Crimea ci mostrano che sono esistiti.



    Forse non è un grande mistero.
    L’impero bizantino si serviva in abbondanza di mercenari scandinavi, svedesi e norvegesi, tra i quali non erano rari quelli alti 2 metri e più (famoso Harald Hardråde che dopo essere stato mercenario a Bisanzio fu re di Norvegia e morì nella battaglia di Stamford Bridge, nel 1066, mentre tentava di impadronirsi dell’Inghilterra. Era alto all’incirca 2,10 m)
    Quindi probabilmente il misterioso scheletro è proprio quello di un guerriero scandinavo.

    https://www.hackthematrix.it/?p=3177...agL7TuFxRUSPKU

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •