Il comunista


Un giorno, ad un convegno di Santi, scoppiò uno scandalo: si era sparsa la voce che fra di loro c’era un traditore, o peggio, un comunista!… Si fecero le votazioni ed effettivamente nello spoglio delle schede si trovò un solo voto rosso.

Di chi era quel voto? I Santi si accusarono a vicenda e il subbuglio stava diventando preoccupante.

Intervenne il Signore e disse:

<<Io so di chi è quel voto, ma è necessario che sia la stessa persona responsabile di una cosa tanto grave che abbia il coraggio d’uscire allo scoperto!…>>

San Giuseppe alzò la mano e disse con orgoglio e a voce alta:

<<Signore, quel voto è mio!…>>

Il Santo coraggioso fu scacciato dal Paradiso ma egli non si perse d’animo, prese la moglie ed il figlio e disse:

<<Andiamo via… Devo vedere chi metteranno quest’anno nel presepe!…>>