Brindisi-Antonio Pugliese,Studente da record, a 81 anni sostiene gli esami di terza media
13 giugno 2016






BRINDISI – Ha anticipato la sveglia per l’agitazione di dover affrontare gli esami di terza media. Nulla di strano, se non fosse che l’allievo in questione ha 81 anni.
Antonio Pugliese, classe 1935, ha varcato questa mattina (13 giugno) la soglia dell’istituto Leonardo da Vinci del rione Cappuccini a Brindisi per affrontare la prima prova scritta per gli esami di terza media.
Emozionatissimo, a scuola Antonio è arrivato puntuale. Prima, però, la sua mattinata non è stata come quella dei suoi colleghi esaminandi: la sveglia è suonata alle 3 (e non alle solite 4 del mattino, come è abituato a fare) un po’ per
l’agitazione per gli esami e un po’ perché aveva ancora una giornata dinanzi da vivere. In via Guastella, sede dell’istituto scolastico, Antonio Pugliese è arrivato dopo la consueta vendita in viale Risorgimento della frutta e della verdura, come succede ogni giorno.

Non ha fatto eccezione nemmeno il primo giorno di esami, per Antonio, che ha maturato la scelta di sottoporsi, a 81 anni, agli esami di terza media.
Nato nell’ottobre del 1935 a San Pietro degli Schiavoni (nei pressi dell’attuale Teatro Verdi), nel pieno dei subbugli della seconda Guerra Mondiale, Antonio era il primo di 7 figli. Con il padre al fronte, per il sostentamento quotidiano della sua famiglia fondamentale è stato, a soli 6 anni, Antonio: ogni mattina si alzava e andava a lavorare nei campi per senso di responsabilità verso la madre e quei fratelli e sorelle da crescere.
Una vita dura, che lo ha fatto crescere in fretta. Antonio si è sposato e ha avuto 6 figli: 3 laureati e 3 che hanno seguito le sue orme in campagna.
Quella stessa campagna che cerca di spiegare, sinora con ottimi risultati, con i progetti degli orti scolastici, sviluppati nei plessi scolastici di tutta la città: orti in cui i bambini hanno imparato a conoscere la natura, averne cura e
assaporare direttamente i frutti del loro lavoro. Antonio ha accompagnato tanti ragazzi di Brindisi alla scoperta delle meraviglie della terra, grazie al figlio Vincenzo e alla sua azienda agricola omonima.

Stare a contatto con quei ragazzi ha fatto scattare in Antonio la molla di riprendere gli studi: così, prendendo il coraggio a due mani, come ha sempre fatto, Antonio ha ripreso a studiare, ricominciando dopo anni e anni di lavoro là dove il suo percorso si era interrotto: da bambino, era riuscito a conseguire l’attestato di quinta elementare con un corso serale grazie all’impegno di uno zio.
Lo stesso coraggio con cui, per primo, oggi, quest’uomo ha varcato la soglia della scuola per primo e senza paura si è seduto al primo banco, pronto a sostenere la sua prima prova scritta, quella in cui ha raccontato la sua vita. Le prove continueranno anche martedì e mercoledì, poi ci sarà l’esame orale, ma quello più importante e che Antonio Pugliese non ha mai smesso di sostenere è quello con sé stesso: non si è posto limiti, sfidando chi lo vorrebbe per la sua età un uomo come gli altri, senza sapere che Antonio ha un non so che di straordinario.
http://www.brindisioggi.it/studente-record-81-anni-sostiene-gli-esami-terza-media/
BrindisiOggi