Insaziato io

Tutto Ŕ pi¨ bello
vibrante ed istintivo
in questo lembo di terra pulita:
il mio stesso pensiero
e lo svolar d'uccelli
che lieti si ritrovano
come a convegno
tra le braccia del pino,
lo stesso firmamento
trapunto di lucciole
e lo zittir delle ombre.

Calde speranze
ravvivano la sera
e rimembranze dolci
e sfumate immagini
irrorano la mente.

A lunghi sorsi io bevo
attimi di gioia
e di beatitudine
stagnanti dentro
l'insaziato io!



Poesia
di
Don Luigi Leo
tratta dal libro
Mille e pi¨ giorni di Poesie
Casa Ed pentarco -Torino